Maturare il Potere Illuminante

Oltre che: come ogni soluzione positiva è possibile, l’idea che tutto è possibile, andrebbe intesa anche come: ogni problema è possibile. L’esistenza veramente positiva esige un grado veramente alto di consapevolezza. I problemi del singolo e dell’umanità sono una netta dimostrazione della nocività dell’inconsapevolezza. L’umanità ha bisogno di maturare Potere Illuminante, altrimenti rimarrà dominata dal potere negativo.
Rifuggire a propri il potere, identificandolo come qualcosa di non spirituale, significa soggiacere al potere delle forze degeneranti. Maturare il Potere Illuminante significa anche liberarsi da ingiustizie, da carnefici, da chi usa altri per il proprio tornaconto. Il potere manipolativo dell’inconsapevolezza non è certamente spirituale, mentre il Potere Illuminante è una Virtù profondamente spirituale. 
Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Dare potere al male?

Non è vero, come affermano alcuni, che gli altri possono farci male soltanto se noi glielo permettiamo. Se non siamo abbastanza forti, il potere del male ci può danneggiare, eccome. Se non dotati del necessario potere positivo per proteggerci dal male, siamo in balia del suo potere, a prescindere dalle nostre intenzioni. L’idea che gli altri possono farci del male, soltanto perché noi gli diamo il potere di farlo, è un concetto assurdo. Significa che le vittime dell’olocausto, delle guerre e della stragi terroristiche, si sono immolate, rese volontariamente vittime, hanno cioè permesso, intenzionalmente, che venga fatto loro del male, perché hanno dato il potere ai loro carnefici, aguzzini, assassini. In verità, purtroppo, hanno subito il potere malefico altrui, perché impotenti dinanzi a esso. Un modo efficace per farsi del male, è proprio credere in tali idee, che sono facilmente confutabili da chi discerne nella misura necessaria. Certo, si potrebbe affermare  che se tali idee fuorvianti hanno preso piede in qualcuno, è perché è stato lui a dargli potere. Invece, le ha subite, perché mancante di discernimento, che è una capacità fondamentale. andreapangos.it

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Liberarsi dal culto della punizione

Non è saggio aspettarsi, augurarsi, magari chiedendo a Dio, “punizioni esemplari” per chi ci ha fatto del male. Tra l’altro, potremmo essere proprio noi a doverle subire. Potrebbe darsi che siamo proprio noi a essere dalla parte del torto, e sicuramente non siamo esenti dal aver creato negatività in passato. Raccogliamo ciò che seminiamo, l’invio al destinatario implica il ricevimento da parte del mittente.
Non si dovrebbe ragionare nell’ottica della punizione. Il mondo è strapieno di punitori e puniti: la sofferenza degenerante è di per sé una punizione, che dovrebbe premiarsi riconoscendosi come potente segnale indicante la necessità di liberazione dal culto della punizione.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Siamo già tutti Illuminati?

Siamo già tutti Illuminati, come asseriscono alcuni?

Dipende da cosa si intende con il concetto di Illuminazione. Se come Illuminazione si intende la costante Consapevolezza Integrale, è evidente che non tutti sono Illuminati.

La Consapevolezza Integrale è anche espressione Illuminata della Vera Identità, che è puro Essere – pura Consapevolezza – Beatitudine.   Affermare che tutti sono Illuminati, cioè generatori di costante Consapevolezza Integrale, significa quindi affermare che nessuno soffre, ma la vita ci insegna giornalmente che non è così; soprattutto se come sofferenza intendiamo ogni esperienza inferiore alla Beatitudine della Consapevolezza Integrale. Tra l’altro, se tutti fossero già illuminati, non ci sarebbero guerre, malattie, povertà, terrorismo, brutalità, sofferenza degenerante.

Non tutti sono illuminati, comunque, nemmeno se usiamo il concetti di Illuminazione per indicare stati inferiori alla Consapevolezza Integrale, anche se molto superiori allo stato di ordinaria (in)consapevolezza.

Basandosi sulla verità che la Vera Identità è Puro Essere – Pura Consapevolezza-Beatitudine, alcuni sostengono che non c’è chi si Illumina. Chiaramente la Vera Identità esiste a prescindere da ogni maturazione, ma l’Illuminazione non riguarda la Vera Identità. In quanto Vera Identità siamo tutti Illuminati, Siamo anche la Fonte di ogni Illuminazione. La Vera Identità è di per Sé Luce Spirituale. Non bisogna fare nulla perché si Illumini. L’Illuminazione riguarda l’espressione della Vera Identità, la struttura: Monade – Io – struttura psicofisica.

L’idea che siamo già tutti illuminati può derivare dal fatto che nella percezione Illuminata della Consapevolezza Integrale, il mondo appare Illuminato. Inoltre, la Consapevolezza Integrale vede ovunque se stessa, caratterizzata com’è dallo spontaneo constatare non duale: Uno è Tutto e questo Uno Sono Io, il quale riguarda l’Identità Totale (Totalità: Origine e Manifestazione). Tutto questo non significa però che tutti sono Illuminati, bensì che il singolo in questione genera Consapevolezza Integrale.

 

 

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Consapevolezza, dignità e lesa maestà

Le idee sulla dignità andrebbero ottimizzate in ottica Umanizzazione. Interpretare in modo evolutivo è molto importante, altrimenti siamo destinati a raccontarcela in modo degenerativo. Il significato ordinario dell’espressione: ledere la dignità della persona, è certamente da rispettare, ma la stessa espressione può essere interpretata anche in modo Destante. Si può così dire che si tratta di un danno provocato alla maschera (persona), quindi questa ferita può essere molto positiva, in quanto è uno spiraglio per smascherarsi, liberarsi dall’identità immaginata. Il malessere provato dalla persona, maschera, può, dovrebbe, essere uno stimolo per iniziare a liberarsi dalle proprie caricature, per avvicinarsi all’Autenticità Vera Identità.

Chi è schiavo della reattività da lesa maestà, farebbe bene a riconoscere che la Vera Maestà è il Superiore. Senza esserne ispirato, l’animalumano è destinato alla sudditanza, inferiorità psicologica inevitabile per chi è impossibilitato a fruire dei Potenziali del Superiore. Se non ci armonizziamo con Noi Stessi Io Superiore, siamo destinati a rimanere lesione sempre più lesionata da noi stessi, oltre che da altri.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Rancore, orgoglio e falsificazione esistenziale

Affermando, spesso con orgoglio, che non perdoneranno mai, alcuni elevano falsamente il rancore al rango di presunto pregio, guadagnando posizioni come falsificatori esistenziali. Così facendo si vantano di essere difettosi, orgogliosi di rovinarsi la vita, che è certamente un comportamento stupido, attuato anche da individui molto intelligenti. Evidentemente un alto quoziente intellettivo, o una grande capacità di immagazzinare nozioni, non bastano per essere Saggi.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Vivere di verità per Essere Verità

Non cercare le verità significa accontentarsi delle menzogne, maturare come falsificatori della vita. Perché quindi stupirsi di malattie, problemi non evolutivi, drammi, guerre, tragedie? Ci stupiremmo del fatto di non poter scrivere una lettera perché conosciamo a malapena l’alfabeto?

Voglio vivere di sole verità, voglio Essere la Verità Stessa: è un’intenzione molto importante, da ribadire spesso, anche come mantra, finché la tendenza Umanizzante non diventa automaticamente inarrestabile. Sintetizzando, la Verità è la non dualità: la Verità è anche consapevolezza di Sé come Tutto.

Sostituire con un punto interrogativo, il punto concludente le proprie, o improprie, conclusioni, può essere di grande aiuto per scoprire se le proprie (presunte) verità corrispondono a verità effettive, ma anche per approfondire le stesse verità effettive, rendendole più complesse, con lo scopo di ottenere concetti migliori, sintetizzanti il nostro miglior riflettere.

La spiritualità è l’arte di rendere la vita Amore.

La spiritualità è l’arte di rendere la vita Amore?

Veramente?

Perché?

         Un punto molto adatto dove porre il punto interrogativo, è alla fine dell’elenco di idee su di noi stessi, su ciò che pensiamo di essere.

Io.

Io?

Io chi?

Chi sono io?

Sono ciò che ritengo di essere?

Veramente?

Perché?

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento