Sintesi della ricerca spirituale

Chi è interessato alla sintesi (spirituale, energetica e concettuale) dei miei 20 anni di ricerca spirituale la trova in questo libro https://www.amazon.it/Assoluto-Illuminazione-Spirituale-Colanna-OriginarSi-ebook/dp/B07KNCKLQF/ref=mp_s_a_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85Z%C3%95%C3%91&qid=1542550336&sr=8-1&pi=AC_SX236_SY340_QL65&keywords=andrea+pangos

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Intenzioni benefiche e realizzazioni illuminanti

 

Intenzioni e realizzazioni

Affinché la ricerca del bene sia veramente tale è necessario perseguire l’effettivo bene. Altrimenti, possiamo percorrere unicamente la via verso un bene soltanto presunto. È estremamente improbabile raggiungere il luogo giusto cercando la destinazione sbagliata. Definire giustamente il bene è di enorme importanza.

La massima: la via verso l’inferno è lastricata di buone intenzioni, ha perlomeno due chiavi di lettura.

Prima, possiamo avere intenzioni effettivamente buone, ma se ci mancano le capacità necessarie, il percorso per realizzarle può arrestarsi, oppure portare in direzione ben diversa da quella designata.

Seconda, quando soltanto ci illudiamo che le intenzioni siano buone. In questo caso non si tratta nemmeno di buone intenzioni, perché se sono buone solo apparentemente, perché le riteniamo erroneamente tali, si tratta di cattive intenzioni, anche quando sono espressione di bontà. Così come il male può essere frutto dell’intelletto non nobilitato da bontà, così anche la bontà priva di discernimento può causare conseguenze negative.

Per garantire maggior bene a se stessi e al prossimo, dobbiamo aumentare sia la capacità di realizzare le buone intenzioni, sia la capacità di generare intenzioni sempre più qualitative, correlandole al Valore Umanizzazione.

Mancando la consapevolezza necessaria, possono sembrare molto evolutive anche idee fortemente fuorvianti. Maturando il discernimento spirituale possiamo poi scorgere le stesse idee per ciò che sono veramente: abbagli, anche se precedentemente le percepivamo addirittura come luce illuminante. Senza discernimento spirituale siamo generalmente destinati al pregiudizio esistenziale.

La Luce Illuminante è l’indicazione giusta, ma molti prediligono quella abbagliante: permette di non vedere, vedersi. È vero che dopo aver a lungo soggiornato nella caverna delle falsità, la luce delle verità può produrre molta sofferenza Umanizzante. Dobbiamo, però, comunque, tendere alle verità. La Verità è il nostro Destino!

Tratto dal libro Bene Assoluto e Illuminazione SpiritualeSimbolo Miracolo Assoluto

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Conflitti spirituali – interiori ed esteriori

 

I conflitti non evolutivi vanno evitati, ma dobbiamo distinguerli dai conflitti evolutivi: il percorso spirituale è fisiologicamente caratterizzato da conflitti evolutivi. Il conflitto è anche scontro derivante dall’opposizione del male al bene sopravanzante. Il Bene Assoluto è senza conflitto, pertanto è logico ritenere che ogni conflitto è un aspetto dell’ambito bene relativo-male relativo. L’importante è che i conflitti siano evolutivi, cioè in funzione di maggior bene. Tendendo a maggior consapevolezza è naturale che la meccanicità cristallizzata si opponga al mutamento. Voler evitare ogni forma di conflitto, significa anche voler evitare aspetti fisiologici della maturazione spirituale.

 

Tratto dal libro Bene Assoluto e Illuminazione SpiritualeSimbolo Miracolo Assoluto

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Desiderare bene è desiderare il Bene

Desiderare il bene

La capacità di desiderare è una risorsa fondamentale, da nobilitare migliorando la qualità dei desideri, desiderando bene sempre maggiore per se stessi e altri.

Il bene che desideriamo ad altri è un antidoto per il male volutoci dagli stessi. D’altro canto: desiderando il male a qualcuno, attiriamo il male in generale. Desiderare il bene, proprio e altrui, è anche questione di igiene esistenziale personale.

La maturazione spirituale non è questione di negazione di desideri a prescindere, anzi. Lo stesso desiderio di non desiderare è, chiaramente, un desiderio. Maturazione spirituale significa anche sostituzione di desideri non evolutivi con desideri evolutivi, per liberarsi dall’attaccamento al desiderare, che non significa non desiderare a prescindere. Il desiderio di non desiderare può facilmente produrre forti conflitti non evolutivi. È assurdo non voler desiderare ciò che è positivo, evolutivo. Ci incarniamo per evolverci, pertanto è sano desiderare amorevolmente l’Illuminazione.

 

Tratto dal libro Bene Assoluto e Illuminazione SpiritualeSimbolo Miracolo Assoluto

 

 

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Realizzazione del bene e realizzazione spirituale

Realizzazione del bene e realizzazione spirituale

È fondamentale decidere sinceramente di dedicarsi interamente alla realizzazione del bene. Fondamentale, semplicemente perché non farlo significa automaticamente covare, direttamente o indirettamente, consciamente o inconsciamente, l’intenzione di dedicarsi anche al male.

Le eventuali resistenze, che si sentono esprimendo l’idea di dedicarsi interamente al bene, sono sacche di male. Tenebre che si oppongono alla realizzazione del bene. Per mantenere la propria poltrona manipolante, i segmenti identitari malefici si oppongono reattivamente al bene, che è un male per il male: dove c’è Luce non c’è oscurità; va comunque considerato che, come verrà spiegato più avanti, il male è una funzione evolutiva.

Voglio dedicarmi totalmente al Bene Assoluto,

voglio Essere il Bene Assoluto Stesso.

Il percorso spirituale è essenzialmente un processo di realizzazione del bene. Ricercatore spirituale è chi tende intenzionalmente a rendersi bene sempre maggiore. Volere la realizzazione del bene è pertanto l’intenzione spirituale fondamentale: realizzazione spirituale è sinonimo di realizzazione del bene. Maturare spiritualmente significa, essenzialmente, divenire bene sempre maggiore, assomigliando sempre più al Bene Assoluto.

Riflettere consapevolmente su ciò, può aiutarci a fare chiarezza sulla qualità: del nostro percorso spirituale (cioè di noi stessi in quanto ricercatori spirituali), delle nostre intenzioni, delle nostre pratiche evolutive, del modo di vivere, del modo di rapportarci con noi stessi e il prossimo. Può aiutare anche a renderci più chiaro quanto un determinato insegnamento o metodo è orientato alla realizzazione spirituale, oppure al conseguimento di scopi personalistici, egoistici, anche se associati a concetti spirituali.

Se non dedichiamo la vita a Scopi Superiori siamo automaticamente destinati a rimanere inferiori a Noi Stessi, a ciò che potremmo, dovremmo, Divenire, Essere.

Tratto dal libro Bene Assoluto e Illuminazione SpiritualeSimbolo Miracolo Assoluto

 

 

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Bene Originale – Identità Reale

Bene e Identità

Il proposito fondamentale della pubblicazione di questo libro, è aiutare il lettore a divenire bene sempre maggiore, per realizzarsi come Bene Assoluto, in modo da riconoscere il Bene Originale come Identità Reale: Verità – Pura Coscienza – Beatitudine.

Le indicazioni date dovrebbero servire, soprattutto, per favorire la conoscenza diretta di ciò che si intende con le idee Bene Assoluto e Bene Originale, attraverso l’aumento della Conoscenza di Sé. Per facilitare la realizzazione di questo proposito, verranno esposte anche tecniche meditative, facenti parte del metodo Bene Assoluto.

Invoco il Bene Assoluto per tutti.

Che il Bene Assoluto ci guidi.

Eternamente.

Qua.

Tratto dal libro Bene Assoluto e Illuminazione Spirituale

 

Simbolo Miracolo Assoluto

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Libro (PDF) gratis: Tutto è già Illuminato – Risolto – Guarito

Questo è il link per scaricare gratis il libro Tutto è già Illuminato – Risolto – Guarito

Tutto è già Illuminato – Risolto – Guarito Andrea Pangos

NOVEMBRE 2018 VERTICALE LIBRO BENE ASSOLUTO_29

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento