L’IO E DIO – (2004)

DIALOGHI CONSAPEVOLIZZANTI  (2004)

L’IO E DIO – (Dialogo primo)

-Dio esiste?

-Cosa intendi come Dio?

-Cosa intendo come Dio?! Intendo Dio. Chiaro che intendo Dio!

-Chiaro che intendi Dio, solo che non ti è chiaro cosa intendi come Dio!

– ???

La parola Dio è soltanto un termine. A che cosa ti riferisci con il concetto Dio? Dio non è certamente la parola Dio.

-A cosa mi riferisco con la parola Dio?!

Già, a cosa ti riferisci con la parola Dio?

-Uh! Quante volte ho utilizzato la parola Dio, senza nemmeno sapere a cosa mi riferivo con essa. A dire il vero, non lo so nemmeno ora, in questo preciso istante.

Ma come?! Con la parola Dio non ti riferivi a Dio?!

-Sì, sì! Certo che mi riferivo a Dio, ma senza sapere cos’è Dio e scambiando Dio con la parola Dio. Dio non può essere una parola!

Saremmo messi veramente male, se Dio fosse soltanto una parola.  

-A dire il vero, so a che cosa mi riferivo con la parola Dio…

???

– Mi riferivo, al creatore del mondo e dell’uomo, ma ora mi rendo conto che si trattava soltanto di idee e di immagini che mi ero fatto riguardo a Dio.

Proprio così: concetti, concetti e ancora concetti su Dio con i quali ti sei occultato la Conoscenza di Dio.

-Ma allora Dio si può conoscere?!

!!!

Allora aiutami a conoscerlo!

Il cammino è iniziato.

-Grazie di avermi aperto gli occhi. Il mio cuore batte pieno di gratitudine per te e le tue parole. Infine, conscio di comprendere di non comprendere che cosa sia Dio, ti chiedo di Illuminarmi. Illuminami ti prego!

Chi vuole essere illuminato?

-Io! Chiaro che io!

Tu chi? Chiaro che non ti è chiaro chi sei!

-Non mi è chiaro chi sono?

Sapendo chi sei, molto probabilmente non ti saresti chiesto, come invece hai appena fatto: Non mi è chiaro chi sono? La parola io, è soltanto una parola e non è certo ciò che tu sei.

-Eh già, la parola io è soltanto una parola, come soltanto una parola è la parola Dio. Io non sono certo una parola e la parola Dio non è sicuramente Dio di per sé.

E chi è, secondo te, Dio di per sé?

– ???

!!!

-La parola io è comunque molto simile alla parola Dio.

Sì, è la parola io è molto simile alla parola Dio, ma l’io è infinitamente dissimile da Dio. 

-Fortuna che non sono soltanto la parola io. Sfortuna che non sono Dio.

Chi ti garantisce che non sei Dio?

– ???

!!!

-Vuoi forse portarmi a credere che… (non oso nemmeno dirlo)?

E pensarlo, invece?

– ?!?

!!!

-Sarei messo veramente male, se fossi soltanto una parola, solamente la parola io.

Ora sei messo proprio male, più precisamente la tua mente è messa molto, ma molto male, ebbra di idee fuorvianti su te stesso.

-Sono messo proprio tanto male?

-La tua mente allucinata è messa proprio male. Come Dio invece, sei messo infinitamente bene.

-Come Dio sono messo molto bene?

!!!

-Non vorrai mica dirmi che sono Dio?!

-Hai sentito che lo hai detto?! E pensare che poco fa hai affermato che non osavi nemmeno dirlo.

– ?!?

Chiarisciti chi sei e ti sarà chiaro chi è Dio! Dissolvi la miriade di idee fuorvianti che hai su di te, più precisamente su ciò che immagini di essere. Con esse celi Te stesso a te stesso.

-Me stesso a me stesso?!

– !!!

-Ma allora, chi sono io?

– Ottima domanda! Chi sono in Realtà io?: questo è il quesito fondamentale da porsi; che la ricerca della risposta sostanziale diventi la tua occupazione principale.

Advertisements

Informazioni su Andrea Pangos

andreapangos@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...