Sacrificio e individualizzazione

Molti tra coloro che tendono a mettere se stessi al primo posto, provano però avversione verso il sacrificio, anche se inteso giustamente, cioè come rendersi sacri, che significa veramente mettere al primo posto se stessi, nel senso di dare massima priorità alle proprie vere esigenze. Provano repulsione per il sacrificio perché il rendersi sacri implica la liberazione dall’essere falsi: la Sacralità è questione di Verità. Provano repulsione perché tra le proprie vere esigenze di ognuno ci sono lo sviluppo della Bontà e dell’altruismo, che possono sembrare limiti, soprattutto se si è accecati dall’egoismo, anche perché si confonde l’individualismo con l’individualizzazione, che intesa giustamente significa Umanizzazione.

Informazioni su Andrea Pangos

andreapangos@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...