Io e sensi di colpa

Io?
Le idee: sono colpevole: mi sento in colpa; provo sensi di colpa, possono essere stimoli per chiedersi: Io, chi io?, Cos’è l’io?, Chi sono in Realtà?, Conosco me stesso?, Cosa significa conoscersi?, Ho verificato direttamente l’esistenza dell’io a cui mi riferisco, oppure ho soltanto delle idee sull’io, su me stesso, e penso si tratti di me, dell’io?
Basata sull’indagine analitica, concettuale e mnemonica, la domanda Chi sono Io?, favorisce principalmente risposte legate alla freccia temporale. Il Vero Io e la Reale Identità, non sono però questione di freccia temporale. Per riconoscere il Vero Io e l’Identità Reale, dobbiamo scoprirci prima di ogni ricordo, emozione e concetto. Certo, in quanto struttura psicofisica siamo anche freccia temporale, siamo anche tutti gli eventi accadutici, che in quanto sperimentati sono esperienze interiori. Nulla di tutto ciò fa però parte del Vero Io e dell’Identità Reale, il cui riconoscimento rappresenta la sintesi, in prima e seconda istanza, della ricerca sull’Identità.
Per favorire la scoperta del Vero Io e dell’Identità Reale possiamo fruire delle seguenti richieste, affermazioni e domande, meditative:
Chiedo all’Origine di Conoscere il Vero Io.
Mi apro a consapevolizzare l’Identità Reale.
Chi sono Veramente?
Chi sono in Realtà? 

Informazioni su Andrea Pangos

andreapangos@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...