Tutto nasce da Dio, passa per l’Amore e ritorna a Dio

object007

Brano tratto da Eternamente Qua, romanzo realizzato tra il 1997 e il 2003

– Qui c’è qualcosa che non quadra. Siete sicuri che proprio tutti gli uomini cerchino l’Amore?

– Il cercare primario è il Cercare Se Stessi. L’Amore è una Via, non la Meta.

– Non cercate di distrarmi e di tirarvi fuori con questo filosofeggiare. Guardate che vi sbagliate, enormemente. Non mi pare che proprio tutti gli uomini cerchino l’Amore. Deve essere che siete mal informati. Ma lo sapete quante guerre, quanti omicidi, quanta violenza ci sono al mondo d’oggi. Ma dico, dove vivete?

– Tutta la vita è in noi. Noi sentiamo, vediamo e percepiamo tutto. Sappiamo delle guerre, delle torture e di tutti i frutti delle aberrate menti umane. Ma in fondo a tutto ciò c’è la ricerca dell’Amore e di Dio. Caro Notaio, Tutto nasce da Dio, passa per l’Amore e ritorna a Dio ripassando per l’Amore. Soltanto che la stragrande maggioranza degli esseri umani, non avendo compresa l’importanza, la funzione verace e le possibilità del libero arbitrio, cercano nel modo sbagliato. Così, invece di fare all’Amore, fanno la guerra e invece di Amare, odiano. Ma vanno compresi.

– Compresi?

– Certo. Si sono smarriti perché non conoscono la Via. Ricorda: la tua comprensione attutisce le conseguenze nefaste del non comprendere altrui.

– Come mai, voi eccelsi scienziati, gente seria e razionale sempre alla ricerca di verifiche e prove concrete, state interpretando la parte di romanticoni. Parlate tanto di Amore. Posso comprendere che vogliate aiutarmi, ma non serve che recitiate.

– L’Amore non è sinonimo di romanticismo, anzi. L’Amore è una delle tre prime pietre dell’organismo umano e di tutti gli Universi. Ognuno a modo proprio, ma ad ogni modo proprio tutti, tranne chi l’Amore l’ha già Conosciuto, cercano incessantemente l’Amore. Naturale, come potrebbe essere altrimenti?! Anche noi, all’inizio addirittura senza saperlo, cercavamo l’Amore. Più riflettevamo sull’infinitamente piccolo, più i nostri pensieri divenivano fini e meglio sintonizzati sulla Vibrazione Universale dell’Amore, “portatrice” di tutte le Vibrazioni e di conseguenza anche di tutte le particelle. Da qui le nostre scoperte, le nostre invenzioni.

Informazioni su Andrea Pangos

andreapangos@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...