Ordine, uniformazione e Umanizzazione

L’uniformazione può produrre maggior ordine, ma è un ordine meccanico, dell’ordine inconsapevolezza. Si tratta di un ordine di tipo inferiore. Umanizzazione significa, invece, creazione di un ordine di grado superiore, soprattutto interiore in funzione del trascendimento della dualità interiore-esteriore. Le regole ferree di un campo di prigionia servono a mantenere l’ordine, ma non rendono certamente liberi i prigionieri. In quanto espressione della Libertà Origine, l’uomo aspira alla libertà. L’ordine inteso come fattore veramente positivo, va visto in funzione dell’Umanizzazione, non della colonizzazione meccanica producente automi immaginanti di essere liberi.

Informazioni su Andrea Pangos

andreapangos@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Ordine, uniformazione e Umanizzazione

  1. ludabluna ha detto:

    Samo piši, i dekonstruiraj sve kalupe. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...