Realizzazione, iniziazioni e illuminazioni

Realizzazione, iniziazioni e illuminazioni

Non esiste vera e propria realizzazione finale del bene: possiamo divenire bene sempre maggiore. La realizzazione è un processo continuo. La realizzazione di determinate potenzialità è la base per realizzazioni superiori.

Intesa nel suo significato più profondo, cioè come passaggio[1] da Monade a Divinità Cosmica, la stessa Illuminazione è unicamente l’inizio di un eterno evolversi come Infinitudine definitivamente individualizzata. In questo senso l’Illuminazione è definitiva, ma il percorso in quanto coCreatori Cosmici Illuminati è eterno.

Tanto più dovrebbero essere intese soltanto come specie di nuovo inizio le illuminazioni, intese come riconoscimento di stati superiori di coscienza. È importante non confondere l’Illuminazione con le iniziazioni, che sono anche scintille di coscienza superiore a quella conosciuta fino a quel momento.

Quando sentiamo o leggiamo di Illuminazione chiediamoci: a cosa si riferisce l’autore con il concetto di Illuminazione? Si riferisce al passaggio da Monade a Divinità Cosmica, oppure a scintille o periodi prolungati di stati superiori di coscienza?

[1] Passaggio che implica la dissoluzione definitiva del velo tra l’Io Monadico e il Piano Divino.

Scarica gratis la prima parte del libro

BENE ASSOLUTO E ILLUMINAZIONE SPIRITUALE

GIUSTA COPERTINA BENE ASSOLUTO

Informazioni su Andrea Pangos

andreapangos@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...