Cosa significa ragionare spiritualmente?

Concettualizzare bene significa ragionare, non soltanto produrre concetti. Ragionare spiritualmente significa, invece, anche vedere i propri concetti, sentirne il gusto, percepirne il grado di veridicità spirituale, non soltanto sapere il livello di logicità. La logica di una determinata ampiezza è ristretta rispetto a una logica maggiormente olistica, abbracciante verità più ampie, di maggior respiro cosmico. Ci possono essere ragionamenti pienamente logici, ma limitati, per esempio dall’idea che la Coscienza è un epifenomeno cerebrale, cioè che esige l’attività cerebrale. Percezioni, emozioni e concetti esigono il cervello, ma la Coscienza è un principio superiore all’attività cerebrale, precedente la stessa . Per ragionare ampiamente, è necessario comprendere le dinamiche globali, non soltanto quelle relative al piano materiale fisico. Tutte le verità sono, chiaramente, verità, ma verità di maggior qualità fanno scorgere le verità inferiori come minori, anche perché prive della conoscenza caratteristica per le verità di maggior ampiezza, verticale e orizzontale.

Scarica gratis i libri (PDF) di Andrea Pangos

.

Informazioni su Andrea Pangos

andreapangos@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...