Elevare il Centro d’Azione

Maturando la collaborazione tra la struttura psicofisica e l’Io, l’uomo può rendere sempre più proprio il Principio Io. Si tratta della collaborazione tra l’umano (struttura psicofisica) e il superumano (Io), anche in funzione della realizzazione del sovrumano (Io Monadico). Maturando spiritualmente, l’uomo diventa sempre più Io e sempre meno struttura psicofisica, perché la trasforma, trascende e usa in funzione, prima dell’Io e poi dell’Io Monadico e Oltre.

Ogni essere umano è composto di struttura psicofisica e Io, ma le differenze qualitative tra gli esseri umani sono enormi, soprattutto perché pochi trasformano qualitativamente la struttura psicofisica, ponendo il proprio Centro d’Azione su uno dei Tre piani dell’Io.

Ancora meno sono coloro che Agiscono in quanto Io Monadico, usando consapevolmente l’Io e la struttura psicofisica come veicoli espressivi. L’essere umano è uno dei possibili veicoli a disposizione delle Monadi per realizzarsi. Le Monadi non fanno perciò parte del regno umano, ma si realizzano anche attraverso la forma umana. Nel caso dell’essere umano, una singola Monade è vincolata sempre a un unico Io. Maturando la consapevolezza nella misura necessaria riconosciamo la Monade come Principio Superiore a noi stessi essere umano, ma ci riconosciamo anche come Monade Stessa, anche perché la nostra maturazione umana è

inscindibile dalla Monade direttamente collegata a noi stessi, come singolo essere umano. Chiaramente, questo tipo di definizioni esigono concetti come: struttura psicofisica, mente, Io e Io Monadico. La realizzazione del processo descritto non esige però tutte queste definizioni. Possono però essere molto utili, anche per ricordarci che non siamo solo corpo-emozioni-mente, e che dobbiamo tendere a realizzare il Superiore, non a incastrarci nell’inferiore, castrandoci come processo veramente evolutivo.

Veramente rari sono, infine, coloro che agiscono in quanto Consapevolezza Integrale, che è la Realizzazione della Coscienza Divina, conseguente a un percorso Illuminante umano, integrante tutte e tre le vie: Volontà – Amore – Intelligenza.

Individualizzarsi significa anche maturare la capacità di mantenere continuità di coscienza individualizzata nell’ambito dell’Io, fino a maturare la Coscienza di Sé come Io Monadico, per poi, realizzare la Consapevolezza Integrale, che sintetizzando può essere riassunta nella constatazione: In Verità Sono Tutto, in Realtà Sono l’Esistenza Originale, mentre l’intera Manifestazione sono Io in quanto Manifestazione. – Brano tratto dal mio libro: Bene Assoluto e Illuminazione Spirituale – Scarica gratis i libri (PDF) di Andrea Pangos

Informazioni su Andrea Pangos

andreapangos@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...