L’abitudine a sentirsi in colpa può essere talmente profonda da non riuscire a non provare più sensi di colpa

Abitudine a sentirsi in colpa

         L’abitudine a sentirsi in colpa può essere talmente profonda da non riuscire a non provare più sensi di colpa. Alcuni, quando non sentono più sensi di colpa per un certo periodo, perché li hanno neutralizzati, iniziano a subire il senso di colpa proprio perché scomparsi quelli precedenti.

         Per non essere licenziato definitivamente, il giudice interiore può dilettarsi a inventare le più svariate critiche: sei troppo superficiale, stai reprimendo i sensi di colpa, sei amorale… Invece, se veramente superati, l’assenza di sensi di colpa andrebbe interpretata in questo modo: Bravo! Hai fatto un ottimo lavoro di purificazione e consapevolizzazione.

         È importante tenere presente che la possibilità di essere giudice superpartes implica l’Integrazione Umanizzazione. Più siamo Integrali, meglio possiamo comprendere il parziale. La Consapevolezza integrale indica illuminando, non giudica fuorviando.

Vai alla pagina dei libri di Andrea Pangos

flower-1543895_1920

 

Informazioni su Andrea Pangos

andreapangos@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...