Perché esiste il male? Cosa abbiamo fatto di male per subire il male?

Come già anticipato, il male è uno strumento evolutivo. Tra l’altro, il fatto che il male sia un aspetto dell’evoluzione significa che l’evoluzione è un principio superiore al male.

Il male è l’inconsapevolezza, che obbliga, prima o dopo, a cercare maggior consapevolezza, per realizzare la Consapevolezza Divina: Essere il Bene Assoluto. L’inconsapevolezza umana è però anche un bene, è la base obbligatoria la maturazione della consapevolezza, che è anche diminuzione dell’inconsapevolezza.

Il male è oscurità esistenziale, mancanza di Luce Spirituale, che obbliga, prima o dopo, a cercare la Luce Spirituale, rispetto alla quale anche i Colori Cosmici sono parziale oscuramento, diverse gradazioni di Maya. Senza determinati gradi di oscuramento non ci sarebbe però colorazione e senza colori non ci sarebbe individualizzazione. I veli di Maya andrebbero perciò intesi come veicoli di cui fruire per passare a un livello esistenziale superiore, che è anche minor grado di Maya, rispetto al livello esistenziale inferiore, per, giungere a generare continuità di coscienza oltre ogni velo, Riconoscendosi Origine: Verità – Pura Coscienza – Beatitudine.

Il male è ignoranza esistenziale, che obbliga, prima o dopo, a cercare conoscenza spirituale. L’ignoranza è però un bene, nel senso che è il male minore necessario per maturare la conoscenza, tra cui la Conoscenza di Sé Bene Assoluto, attraverso l’individualizzazione. La massima ignoranza individuale è la base della massima conoscenza individualizzata. Il percorso verso la Conoscenza Massima non è potuto iniziare che dalla conoscenza minima, che è massima ignoranza.

Il male è mancanza, vuoto, esistenziale, che obbliga a cercare maggior pienezza. Cercare in malo modo maggior pienezza esistenziale porta a soltanto a diversificare il vuoto esistenziale. Prima o poi, viene però intrapresa la via giusta, il percorso spirituale, verso la realizzazione della Pienezza Esistenziale Bene Assoluto. In quanto base della ricerca della pienezza esistenziale, il male mancanza, vuoto, esistenziale, è un bene di cui fruire consapevolmente, per percorrersi qualitativamente.

Il male è sofferenza degenerativa, che obbliga, prima o dopo, a cercare consapevolmente la Beatitudine, anche attraverso l’afflizione Umanizzante. Sia la sofferenza degenerativa che l’Amore (Beatitudine) esigono l’esperienzialità, seppur di dimensionalità profondamente diversa. Basandoci sul Principio Sentire che, come già scritto, Basilarmente è Amore, il percorso spirituale può essere definito come: passaggio dalla sofferenza degenerante alla sofferenza Umanizzante, per RiconoscerSi, SentrirSi, Amore, che è senza minima traccia di afflizione.

Il male è dato dall’errore, che non è però un male a prescindere, anzi. L’errore è l’opportunità data dal libero arbitrio, che dovrebbe imparare a imparare a non ripetere sempre gli stessi errori e a imparare a imparare sempre meglio dalla carota, per liberarsi dal culto del bastone, punizione.

Il male è dato dalla capacità della coscienza umana di togliere qualcosa all’ordine cosmico[1], che è il costo dell’arbitrio non sufficientemente consapevole del Superiore. L’arbitrio di per sé è certamente un bene, che può però essere utilizzato malamente. Umanizzarsi significa anche fruire sempre meglio dell’arbitrio, perfezionarsi, in modo da aggiungere la propria autenticità all’Ordine Cosmico.

[1] Nel senso di generare dinamiche non armonizzate con il Superiore.

Vai alla pagina dei libri di Andrea Pangos

mandala-3166158_1280

Informazioni su Andrea Pangos

andreapangos@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Perché esiste il male? Cosa abbiamo fatto di male per subire il male?

  1. Giulia ha detto:

    Grazie Andrea !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...