Tu non sei ciò che immagini di essere. Ma dico, di cosa stiamo parlando? Di quale perdita di spontaneità? Può uno schiavo in catene passeggiare liberamente?

BRANI TRATTI DA IL CAVALIERE DELLE ENERGIE (1997 – 2003)

“Per il Cavaliere delle Energie è di fondamentale importanza liberarsi dalle emozioni negative. Le vibrazioni dei pensieri negativi e delle emozioni negative si condensano in strutture energetiche negative che attirano avvenimenti negativi, intralciano la maturazione e causano le malattie. Le emozioni positive armonizzano l’essere umano e la Creazione Infinita, quelle negative uccidono chi le emette, arrecando danno a tutti. I pensieri negativi tornano come dei boomerang, come una lettera indirizzata a se stessi …”

***

“L’incontro più doloroso è quello con se stessi! Con le proprie lacune, debolezze, sbagli…”

“L’essenziale è non scappare dal luogo dell’incontro. Bisogna comprendere le cause delle emozioni negative. Quando senti partire tali emozioni negative inspira profondamente e conta sino a dieci. Sorridi e il sorriso sostituirà questo contenuto brutto, negativo.

***

“Tu non sei ciò che immagini di essere. Ma dico, di cosa stiamo parlando? Di quale perdita di spontaneità? Può uno schiavo in catene passeggiare liberamente? Tu confondi i concetti. La reazione inconsapevole non si può certo chiamare pulsare vitale puro, sano e incontaminato. T’inganni se pensi che la rabbia sia l’arma di autodifesa adeguata. In che misura la lite può apportare alla crescita del tuo essere? Le emozioni dovrebbero nobilitare e non distruggere la vita. Così crocefisso tra le emozioni negative, non puoi esprimere l’Amore incondizionato.”

***

“Osserva cosa succede, sii consapevole che si tratta di emozioni frutto di profondi meccanismi, automatismi che vanno eliminati. Non identificarti con la sofferenza e con la frustrazione. Come puoi liberarti dalla sofferenza se credi di essere la sofferenza stessa? Ti sei già sacrificato abbastanza. Porgi ora la sofferenza sull’altare sacrificale. Permetti alla gioia di inondarti la vita.”

Vai alla pagina dei libri di Andrea Pangos

kaleidoscope-1724038_1280

Informazioni su Andrea Pangos

andreapangos@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...