Seguire il Cuore – l’importanza di passare dalla gioia all’Amore e alla Beatitudine

Le emozioni e i sentimenti sono limiti esperienziali da utilizzare come trampolino di lancio per superare i limiti stessi. Lo scopo finale dell’apparato emotivo-sentimentale non è produrre, sperimentare, emozioni e sentimenti. La sua finalità essenziale è essere strumento per il superamento di se stesso.

Lo scopo dell’apparato emotivo-sentimentale è rendere possibile l’aspetto emozionale della consapevolezza di sé, per rendere possibile parte del tragitto da animalumano a DivinUmano.

La funzione emotiva-sentimentale è un’indicazione sul percorso spirituale, la cui freccia dovrebbe essere orientata in modo da indicare la continuazione del cammino verso il Superiore. È perciò saggio mettere la freccia per sorpassare la regione emozionale e sentimentale, cioè per maturare la capacità di generare autoconsapevolezza-coscienza a prescindere da emozioni e sentimenti, come anche da tutti gli stati diversi dalla Coscienza Integrale.

Espresso diversamente: le emozioni sono veli necessari per carpire la consapevolezza di sé, finché si è incapaci di generare autoconsapevolezza-coscienza, senza il bisogno del supporto emozionale e sentimentale. La funzione emozionale-sentimentale è cioè rendere possibile il velo esperenzialità emozionale-sentimentale, come rampa di lancio per maturare continuità di consapevolezza-coscienza in ambiti superiori. Consideriamo che dalla prospettiva della Coscienza Integrale, ogni stato diverso da Essa è mancanza di sensibilità esistenziale.

Esempio molto concreto: possiamo seguire il flusso della gioia, oppure possiamo osservarlo consapevolmente, facendo in modo che il flusso segua Noi, finché si quieta per far spazio all’Amore e alla Beatitudine. Provare, generare, gioia può essere un modo per girovagare piacevolmente sulla soglia di esperienzialità superiori. Possiamo però fruire della soglia gioia per entrare a Casa dove ad attenderci c’è la Coscienza di Sé Beatitudine.

background-1762731_1920

Informazioni su Andrea Pangos

andreapangos@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...