Volere la Volontà del Signore significa anche voler accedere direttamente ai programmi evolutivi più appropriati. Volere la Volontà del Signore, significa voler liberarsi dal fato, inteso come destino meccanico, orizzontale. Aprirsi alla Volontà Divina significa aprirsi all’Elevazione.

Compresa giustamente, l’espressione: Sia fatta la Sua Volontà, non è per nulla fatalistica. Anzi: libera dal fato, dettato anche, se non soprattutto, da costante infatuazione per “sé”. La Volontà è il Proposito dettato dal Padre nel fecondare la Natura per creare un nuovo Universo, inteso come singolo sistema solare. Proposito che è anche il programma evolutivo di massima del sistema solare in questione e degli esseri che lo abiteranno. Volere la Volontà del Signore significa anche voler accedere direttamente ai programmi evolutivi più appropriati. Volere la Volontà del Signore, significa voler liberarsi dal fato, inteso come destino meccanico, orizzontale. Aprirsi alla Volontà Divina significa aprirsi all’Elevazione. Volontà Divina è che l’essere umano usi, se stesso e gli strumenti evolutivi, per Illuminarsi.

Informazioni su Andrea Pangos

andreapangos@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...