Archivio dell'autore: Andrea Pangos

Informazioni su Andrea Pangos

andreapangos@gmail.com

Il mito dell’io è il mito fondamentale da trascendere, per non essere più esseri mitologici, perché credenti in sé, perché immaginanti sé, perché ignoranti Sé.

Il mito dell’io è il mito fondamentale da trascendere, per non essere più esseri mitologici, perché credenti in sé, perché immaginanti sé, perché ignoranti Sé. Considerando il pandemico maluso del concetto: io, questo termine può essere considerato  l’espressione generalizzata e … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Non dualità – come trascendere l’aspetto mitologico degli insegnamenti non duali? Finché non conosciamo direttamente, siamo noi stessi esseri mitologici.

Essenzialmente, gli insegnamenti non duali sono spiegazioni indicanti che Uno è tutto. L’insegnamento non duale è cioè l’insegnamento dell’Uno senza secondo. L’ultima frase significa anche che l’insegnamento non duale, rappresenta pure l’esporsi dell’Uno in forma di concetti sulla non dualità. … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

È veramente possibile non credere a nulla? Cosa significa credere in se stessi?

È veramente possibile non credere a nulla? Non credere a nulla significa credere in qualcosa. L’idea di non credere a nulla è cioè una menzogna. Generalmente, chi è ricco di certezze è povero di dubbi, insensibile al tesoro del dubitare … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Non dualità – Coscienza Integrale e identità tra coscienza ed esistenza

Non dualità – Coscienza Integrale e identità tra coscienza ed esistenza Questo è uno degli argomenti trattati durante i miei corsi online, per maggiori informazioni potete scrivermi a andreapangos@gmail.com La Coscienza Integrale è caratterizzata dall’Essere Tutto. La Coscienza Integrale non … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Volgersi verso il conoscitore è l’aspetto primario del percorso spirituale, anche perché favorisce la liberazione dalla schiavitù del mondo oggettuale, causata dall’aver perso di vista se stessi, cioè il conoscitore.

Volgersi verso il conoscitore è l’aspetto primario del percorso spirituale, anche perché favorisce la liberazione dalla schiavitù del mondo oggettuale, causata dall’aver perso di vista se stessi, cioè il conoscitore.Volgersi verso il conoscitore significa, essenzialmente, aumentare la propria qualità vibrazionale. … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

L’arbitrio non è un optional per nessuno, ma le scelte veramente qualitative sono un’opportunità che per troppi è soltanto un miraggio. Esigono la decisione di volgersi verso il Superiore.

Fare ciò che si vuole? Dopo aver pensato: voglio fare… (cioè voglio fare ciò che voglio), può essere molto utile chiedersi: –  posso non fare ciò che voglio? –  posso fare ciò che non voglio? –  quale parte di me … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Se i genitori Amano i figli perché li fanno sentire in colpa?

Amare, genitori-figli e sensi di colpaSe i genitori Amano i figli perché li fanno sentire in colpa? Consideriamo, innanzitutto che i genitori non fanno veramente sentire in colpa i figli: ognuno può sentire, sperimentare, unicamente se stesso. Il comportamento genitoriale … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Qual è il rapporto tra sensi di colpa e sacrificio?

L’idea: se non ripago chi si è sacrificato per me sono un egoista, è una mappatura concettuale limitante, direttamente legata ai sensi di colpa. Per liberarsi da questa limitazione, può essere molto utile considerare l’effettivo significato del concetto di sacrificio, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Trascendere la frase ricatto: Mi sono sacrificato per te, devi essere grato per tutto quello che ho fatto per te, è una frase molto adatta a far scattare sensi di colpa, soprattutto se articolata dai genitori.

Mi sono sacrificato per te, devi essere grato per tutto quello che ho fatto per te, è una frase molto adatta a far scattare sensi di colpa, soprattutto se articolata dai genitori.Per favorire lo sviluppo dell’antidoto interiore per questo virus … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Rispettare le regole del culto della sofferenza degenerativa, obbliga semplicemente ad armonizzarsi con l’afflizione degenerativa collettiva, aspetto dell’inconsapevolezza generale.

L’Umanizzazione è anche via verso la Felicità integrale, che può essere un modo di definire la Coscienza Integrale. Considerando l’enorme quantità di sofferenza degenerativa in circolo vizioso collettivo, la vita ordinaria può essere molto lecitamente considerata come caratterizzata dal divieto … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento